artrosi_di_ginocchio - Francesco Grazzina fisioterapia a Gorizia

Vai ai contenuti

Menu principale:

animazioni e biomeccanica

L'osteoartrosi è caratterizzata da segni e sintomi articolari che insorgono subdolamente, usualmente dopo i 40 anni nel maschio e dopo i 55 anni nella femmina. Sono preferibilmente colpite una o alcune tra le seguenti articolazioni: interfalangee distali (tra le ultime due falangi) e, meno frequentemente, prossimali (tra la prima e la seconda falange); articolazione del gomito e della caviglia; ginocchia (particolarmente nel sesso femminile),  articolazione  coxofemorale (dell'anca), rachide cervicale e lombare  (particolarmente  nel  sesso  maschile).

Artrosi del ginocchio: frequente nelle donne ed in artrosi professionali, dà luogo a dolore nell'atto di inginocchiarsi, di salire le scale, di alzarsi o sedersi. Il profilo articolare è irregolare per  l' osteofitosi e si avverte un'intensa dolorabilità accompagnata a dei crepitii al movimento passivo. Ulteriori sintomi comprendono la comprasa di varismo o più raramente valgismo, ridotta flessione od estensione della gamba sulla coscia, oppure perdita della capacità di spostare lateralmente la rotula.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu