cervicale_cuscino - Francesco Grazzina fisioterapia a Gorizia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Notizie utili Gorizia > informazioni utili > scelta materasso e cuscino

Cuscini cervicali:

Si spende circa un terzo della propria vita dormendo in un letto, la scelta del tipo di cuscino è una parte importante  per il controllo e la prevenzione del dolore al collo o cervicalgia. Questo dolore risulta piu frequente nelle donne rispetto agli uomini e può compromettere la qualità del sonno.

Una delle cause più comuni di dolore al collo è il mantenimento di una posizione scorretta viziata che peggiora la sintomatologia di dolore cervicale o ne incentiva la sua insorgenza. Se vi svegliate la mattina con un collo doloroso, è possibile che il vostro cuscino non sostenga la testa e il collo nella giusta posizione, che viene descritta in letteratura come una posizione "neutrale" ossia ne troppo flessa ne troppo iinclinata lateralemente. Il dolore potrebbe quindi insorgere quando  la fisiologica curvatura (lordosi) del collo non è rispettata, cio può determinare una cervicalgia o un irrigidimento della muscolatura che si può presentare anche durante la notte, non solo al risveglio.

Dolore al collo: la giusta posizione a letto

Anche prima di andare a dormire, un errore che molte persone fanno è quello di non dare un giusto supporto alla testa mentre si legge o si guarda la televisione stando a letto. Evitare di tenere la testa in posizioni scorrette, ad esempio troppo flessa in avanti sostenuta da molti cuscini o ancora quando si e coricati su un fianco troppo inclinata a destra o sinistra. Queste posizioni creano stress a livello della cervicale in molti tessuti e potrebbero portare "a fine corsa" alcune articolazioni o tessuti molli. Non mantenere la posizione neutra può incentivare l' insorgenta del dolore cervicale. Se stai leggendo o guardi la tv, assicurarsi che le braccia siano sostenute e la testa  in posizione neutra. Spesso ci si accroge d'essere in una posizione scorretta troppo tardi, quando i sintomi sono ormai comprasi ed i tessuti irritati. Quando si legge a letto, evitare di sostenere il peso del libro per molti minuti o ore, bisogna tener presente che tenere pesi anche non eccessivi per molti minuti affatica la muscolatura che tende a diventare dolente a livello ad esempio di trapezio o a livello della muscolatura estensoria del collo, provate a tenere un libro in mano a gomito flesso per 30 minuti, sicuramente la muscolatura del bicipite ne risentirà e avvertirete un certo indolenzimento, il problema è che quando si legge un libro si è distratti dalla lettura e ci si accorge solo quando è troppo tardi ed i tessuti sono ormai dolenti. Se ripetete questo tutti i giorni per mesi o anni, si va incontro a modificazioni a livello dei tessuti. Altro problema a livello cervicale che può creare dolore è tenere la testa eccessivamente flessa (mentro contro lo sterno) quando ad esempio si guarda la televisione e la testa è appoggiata ad un muro alla testiera del letto o sul divano. Questa posizione in cui il mento si trova molto vicino o appoggiata allo sterno è ugualemte lesiva perchè porta ad uno stress in trazione dei tessuti posteriori del collo con comparsa anche di cervicalgie per l'attivarsi di punti trigger. Un'altro problema di questa posizione è l'eccessivo stress in allungamento della muscolatura che si troverà allungata per lunghi periodi di tempo, questo nel tempo potrebbe compromettere l'ottimale reclutamento muscolare quindi indebolimento ed instabilità a causa dell'eccessiva lunghezza delle fibre.
Anche quando fate solo un pisolino, la posizione migliore per dormire è sulla schiena o sul fianco. Evitare di dormire a pancia in giù, perché questo costringe la testa ad essere  girata in una posizione innaturale, ciò puo causare l' insorgenza di dolore a livello cervicale.

Pagina 2 - cuscino memory - rischi dei materiali


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu